Casa Nemorense

Roma: servizi e attività. Guida ai servizi e alle imprese di Roma, mangiare, dormire divertirsi a roma

lunedì, ottobre 30, 2006

Ribellione!

Qui sopra è riportata la foto di un membro del commando scelto del nostro corso. Volendo mascherare la sua vera identità, questo studente ha adottato un travestimento che lo renderà irriconoscibile. Il commando a cui appartiene ha come compito quello di proporre una didattica alternativa migliore di quella proposta l’anno scorso.
L’altra settimana, durante una delle sue rocambolesche lezioni, il Carli stava parlando di investimenti emozionali. Con qualche raffinatissima associazione mentale, assolutamente incomprensibile per le nostre povere e colluse menti, ha cambiato discorso e ha cominciato a parlare, o meglio, sparlare dell’occupazione dell’anno scorso. Più precisamente, ha attaccato le proposte degli studenti per snellire la didattica, poiché, pur di attaccare l’autorità, hanno fatto proposte inconsistenti e hanno, a prezzo di un lungo blocco della didattica e numerosi problemi, ottenuto una minuscola vittoria consistente nell’accorpamento di un paio di esami. Gli studenti del nostro corso hanno voluto ritentare il colpo dell’anno scorso, causando però meno problemi e proponendo un’organizzazione didattica alternativa che migliori veramente le condizioni di studenti e insegnanti.
Avendo deciso di fare meno rumore, un gruppo ristretto di illuminati e collusi studenti, invece di occupare la facoltà, ha occupato il pub “Hallo Ween” in piazzale Tiburtino 31 all’una del mattino.
Dopo un acceso collettivo politico, interrotto per breve tempo da una gara a chi beveva più birra, siamo riusciti a stilare un elenco di ferree e politicamente impegnate direttive per la facoltà.

1. Aboliamo le bacheche. Non servono a un cazzo, le più recenti risalgono a due anni fa. I bidelli avranno una settimana di tempo per aggiornarle, dopodichè verranno spaccate a colpi di mazza da baseball.
2. Verrà costruita una sola segreteria per la facoltà che si occupi di tutto, dalla verbalizzazione degli esami alla consegna di campioni per le urine.
3. Per quanto riguarda i ricercatori in attesa di contratto a causa di cavilli amministrativi, le loro lezioni saranno ugualmente svolte dopo che gli studenti avranno raccolto una colletta per pagare loro la prestazione didattica. Se accettate dal ricercatore, nella colletta potranno essere raccolti anche pacchetti di sigarette, buoni pasto per “PastaRitoPizzaRito”, cambiali, beni alimentari e indumenti. Nel caso l’assistente sia una donna ritenuta attraente, dovrà essere giudicata da una giuria composta da maschi e, se presenti, lesbiche, che, nel caso sia consenziente, le daranno il permesso di raccogliere i soldi facendoseli infilare nelle mutandine, come negli strip-bar. Per le pari opportunità, la stessa cosa potrà valere per i ricercatori maschi, ovviamente con una giuria composta da ragazze e, se presenti, omosessuali.
4. I professori che non vengono a lezione senza avvisare gli studenti saranno puniti. Le punizioni varieranno a seconda dell’ora: si va da tre pagaiate sulle chiappe per chi fa questa cosa nel pomeriggio, fino a cinque frustate per chi lo fa alle otto del mattino.
5. Per quanto riguarda le tasse universitarie abbiamo intenzione di diminuirne il carico. Per ottenere questo risultato manderemo via tutti gli assistenti dei professori. Saranno venduti come schiavi a una fabbrica di palloni della Nike dove lavoreranno sotto condizioni di sfruttamento insieme a bambini pakistani. Tanto, l’età mentale di questi assistenti, è di quel livello….

Al momento non abbiamo a disposizione gli altri punti di questo elenco di direttive. Forse il gruppo scelto è stato mandato in prigione. O forse hanno solo finito gli alcolici.

4 Comments:

  • Possibili impieghi delle bacheche:

    1. Pubblicare gli aggiornamenti di CASA NEMORENSE corredati da NOME, COGNOME e NUMERO DI MATRICOLA degli scriventi.

    2. Pubblicare foto sadomaso di Rosa Maria Paniccia.

    3. Pubblicare simpatiche barzellette a carattere psicologico come questa:

    ANALISI DELLA DOMANDA - "Salve, che ore sono?", "Sì, grazie ma senza ghiaccio!"

    4. Visto che, comunque, ci sono avvisi Vintage, vogliamo un Vintage più serio: voglio il volantino di innaugurazione del laboratorio di Wundt, i voti di Sante De Santis o il certificato di nascita di Renzo Carli.

    Dal Faggiano è tutto, passo e chiudo.

    By Anonymous Il faggiano di via dei Marsi, at 3:00 PM, ottobre 31, 2006  

  • Doppio pollice all'insù per l'intervento, faggiano. Per le foto degli scriventi ci sono due impedimenti. Primo: devo mantenere la mia identità segreta per combattere il crimine.
    Secondo: i computer che ho in casa sono due baracche con più problemi della Pasqualeone.
    Passo e chiudo, ci si becca lunedì.

    By Blogger Tancredi, at 5:13 PM, ottobre 31, 2006  

  • CLAP! CLAP!
    Matricolator, questo è stato il tuo pezzo migliore fino ad oggi.
    Nella foto mi hai copiato la posa.. che tu e la tua discendenza siate stramaledetti per 7 generazioni (tanto il mondo finisce prima).

    LA BARZELLETTA DELL'ANALISI DELLA DOMANDA E' SEMPLICEMENTE SUBLIME

    By Anonymous IrtimiD, at 12:32 AM, novembre 01, 2006  

  • applausi per lui...complimenti omonimous, finalmente un articolo degno del tuo nome...

    e applausi per il faggiano
    (ricorda: io so chi sei!!!ma il segreto è in buone mani)

    e a sto punto pure applausi per fibra..

    (eeh irtimid se li dovrà meritare)

    By Anonymous benedetto XVI non, at 11:48 AM, novembre 01, 2006  

Posta un commento

<< Home