Casa Nemorense

Roma: servizi e attività. Guida ai servizi e alle imprese di Roma, mangiare, dormire divertirsi a roma

giovedì, settembre 28, 2006

LEZIONI DI FISICA CON SHENAI


Non capita tutti i giorni di poter pranzare con un esperto di fisica come il dott. Shenai,
a noi è capitato ed è stata un'esperienza memorabile!!
Shenai ci ha iniziati ai misteri della fisica termodinamica....
Pare che si possa affermare l'esistenza di un teorema che dice:

entropia ed esco mignotta

in formula:

S=69Q/T90°

Ora, la definizione di questo teorema è insignificante se non lo inseriamo nel contesto appropriato. Infatti, come i professori Carli e Grasso ci insegnano, nessun fenomeno può essere compreso senza la valutazione del suo contesto naturale... Così, il teorema di Shenai lascia intuire l'esistenza di un luogo in cui questo processo di trasformazione entropica può avvenire! Chiunque abbia notizie su dove si trova questo luogo meraviglioso ed esotico SI METTA IMMEDIATAMENTE IN CONTATTO CON NOI!

Vi lascio con una riflessione di natura socio-linguistica:
per rendere la nostra scoperta internazionale, come si conviene nella migliore tradizione scientifica, abbiamo chiesto al dott.Shenai come si dice mignotta in cinese:
"Bagashi!!!" ci ha risposto lui...
vedete, il cinese non è poi così difficile come sembra!

NOTA: Shenai fatti vivo, ci manchi, manda una mail!!!!!!!!!
f

mercoledì, settembre 27, 2006

Matricolator


Come vi sembrano questi primi giorni in facoltà?

Vi sentite schiacciati nel grosso ingranaggio burocratichese tipicamente italico della nostra facoltà? No problem, siete alla Sapienza, è una cosa normale. Lezioni fuori sede, esami senza date di appello, poca chiarezza, poche informazioni. Questo e altro nella nostra gloriosa facoltà. Ora siete all’università, siete totalmente liberi, con tutti i pro e i contro. Al liceo vi rompevano le palle per qualsiasi cosa, qui, siete lasciati alla deriva e si ricordano della vostra esistenza solo quando arriva il momento delle tasse universitarie. Sapere quando c’è lezione e dov’è un esame è essenziale e, se avete le informazioni dalle fonti giuste siete a posto. Farò una piccola classifica delle fonti d’informazione. Le più inutili sono le bacheche: se notate la quantità di ragnatele che contengono, vi renderete conto che non le aggiornano da anni e non ci azzeccano quasi mai. Le segreterie si divertono a giocare al nobile sport dello “scarica barile”: chiedete una cosa alla segreteria studenti e questi vi dicono che dovete chiedere alla segreteria della facoltà. Il “Ciao” è sempre occupato; ho dubitato della sua esistenza fino a quando non ho scoperto che irtimiD ci lavora e ho quindi avuto un motivo in più per considerarlo inaffidabile. Passiamo alle fonti utili. Internet, quando funziona, sarà il vostro angelo custode. Quando non siete sicuri, vi tocca armarvi di umiltà e andare a punzecchiare i prof sulle loro nuvolette d’oro, ricordando loro che i poveri mortali hanno bisogno del loro divino aiuto. Se proprio volete andare sul sicuro, però, fatevi amico uno del secondo anno o più e siete a posto. In bocca al lupo.

Tankready.

Una seduta di psicoterapia...


Erano gli anni '62... in quegli anni mai esistiti si tenne una seduta di psicoterapia che non ha mai avuto luogo.
Lo psicoterapeuta era Grasso, il paziente Carli.
Riportiamo qui la fedele trascrizione della seduta:

Grasso(G): Prego, può iniziare a parlare.
Carli (C): Kathoof!
(G): ho la sensazione che non voglia farsi capire da me...
(C): Cazzo, ha ragione. Stavo elaborando delle fantasie sessuali sulla tour Eiffel...
(G): ho la sensazione che lei stia parlando di un simbolo fallico, la tour eiffel...
(C): Certo! il più grande simbolo fallico dopo il pene! posthock!
(G): Ho la sensazione che lei abbia detto posthock.. comunque ho anche altre 10.000 sensazioni che in questo momento mi stanno confondendo.. tra queste c'è quella che mi fa pensare che lei mi voglia fare incazzare.
(C):Stikkazzi!
(G):Ho la sensazione che mi abbia detto sticazzi.
(C): Già, stikkazzi è un punto di vista anatomicamente qualificato...
(G): in effetti ne avevo la sensazione...

Soggezione Verso Carli?

Pensalo mentre fa la Cacca!
E' lo stesso Prof. a suggerirci questo fantastico trucchetto per abbattere la svantaggiosa collusione che si crea in aula tra gli studenti.

Hai un intervento da fare ma ti vengono le palpitazioni? Hai la pessima abitudine di prendere appunti durante le sue lezioni, solo per evitare di sospendere il tuo agito emozionale?

Usa questa fantastica foto per riorganizzare le tue simbolizzazioni affettive!

Stampa la foto e mettila sul banco, fissala con attenzione prima di ogni intervento: RISULTATI GARANTITI!

Colludi con noi, salva il tuo agito emozionale!

martedì, settembre 26, 2006

Lezioni di dizione da Carli

Non sappiamo a quanti di voi siano sfuggite le due interiezioni di netto stampo bavarese scappate dalla bocca di carli nella prima lezione del semestre...

In primis, il nostro baldo paladino della collusione, non riesce a sopendere al meglio il suo agito emozionale, e nel pronunciare l'inglesitecnicismo CUT-OFF si lascia scappare un "KATHOOF!" degno di un bavarese di vecchia data...
Non pago dopo qualche minuto su un terreno a lui più congeniale, il latino, nel pronunciare un semplicissimo POST HOC, si inerica in un violento "POSTOCK!"

Il richiamo tedesco si fa sentire sempre più forte, e per dissimulare il prof. finge un violento attacco di tosse. Ma i più attenti avranno certamente colto nei colpi di tosse il suono chiaro e pungente di altri due KATHOFF!.
c'è chi poi ha insinuato che la tosse fosse tutto un pretesto per far parlare la tirocinante che, non dicendo nulla nei dieci minuti in cui ha aperto bocca e dato fiato ha magicamente creato quello stupito silenzio che ha reso tancredi impotente, poichè incapace di capire cosa dovesse fare, nonchè incapace di avere erezioni degne di questo nome (dai Tancri, siamo tutti con te, un giorno ce la farai).
Quella stessa impotenza che ci ha legato in una collusione di quelle serie e che è stata fondamentale per il proseguimento della lezione, forse troppo simile (leggi identica) alle lezioni di "organizzazioni" dello scorso anno.
Ringrazia francesco l'autopoietico che l'anno scorso a quelle lezioni non partecipò.
Si adirano gli altri che ormai di collusione, fallimento della medesima e sospensione dell'agito emozionale ne hanno forse sentito parlare troppo da un anno a questa parte..
La psicologia è fatta di tante teorie, molte di queste sono valide, attendiamo con impazienza di confrontarci anche con queste, con alcune almeno.

Consigli Letterari per gli Acquisti /1

Arthur Skopenhauer
L'arte di avere torto (in 4 semplici passi)

Fortemente segnalato dal prof. Montesarchio.

Il pessimista per eccellenza, skopenhauer, descrive in questi carteggio postumo, con la prefazione del solito giorgio colli, una strategia infallibile per ottenere il torto assoluto in qualsiasi situazione di dibattito, in soli 4 passi.

1) Dire una cazzata
2) Ascoltare l'avversario mentre distrugge le nostre tesi con una semplicità disarmante.
3) Arrossire e rendersi conto di aver detto una cazzata
4) Continuare a sostenere comunque di avere ragione.

Del resto, siamo tutti un pò Bordline.. e camminiamo a braccia aperte fingendo di volare..
se non lo fossimo cammineremmo con le spalle al muro come cretini.

domenica, settembre 24, 2006

Giornata Musicale...


Un Pomeriggio all'insegna della musica oggi a casa di Francesco...
Dopo una abbondante spesa all'insegna dell'acquisto compulsivo è stata la volta della musica..
Pianoforte, chitarra e batteria si sono uniti in un mix di suoni che solo un audioleso può arrivare ad apprezzare pienamente..
La musica non l'abbiamo registrata.. quindi metto online solo una foto-mix...